1350x450.TEMA

Il Tema

Le opportunità e i rischi del mondo digitale

Internet, le app di instant messaging, i social network, la fruizione del web attraverso device mobili sono elementi ormai connaturati alla vita dei ragazzi. Segno di una rivoluzione in rapida accellerazione, che ha trasformato in maniera radicale l’approccio a tutte le categorie di interazione tra il mondo adulto e il mondo di bambini e adolescenti: l’educazione, la comunicazione, le relazioni, le abitudini quotidiane, la salute.

Per bambini e adolescenti la Rete è insomma uno spazio pervasivo di confronto, di relazione, di crescita. Un luogo all’interno del quale sviluppano il proprio protagonismo e pongono le basi per la costruzione del futuro. Ma è anche un luogo in cui si giocano, a livello globale, enormi interessi economici da una parte, dall’altra uno spazio privilegiato per i nuovi fenomeni di criminalità e di abuso che vedono come vittime proprio i più piccoli: pornografia e pedopornografia, adescamento, sexting, oltre al dramma sempre più diffuso del cyberbullismo.

Di fronte a questa realtà complessa, tutti gli attori in gioco, i ragazzi stesse, le famiglie, la scuola, i decisori politici e l’industry di settore hanno il dovere di interrogarsi, confrontarsi e impegnarsi per garantire che la Rete sia uno spazio di crescita sano ed equilibrato per i ragazzi. Dove i principi di tutela e di diritti, soprattutto dei più deboli, siano la base dell’operare, diventino impegno comune.

SOS Il Telefono Azzurro onlus da sempre mette le proprie competenze al servizio di questo dialogo, ponendosi come punto di raccordo tra i diversi player nella consapevolezza che solo attraverso un percorso comune, la condivisione di buone pratiche e competenze, l’assunzione di impegni concreti, e l’imprescindibile attività di ascolto delle voci e delle esigenze dei più piccoli, si possa davvero costruire, insieme, una Rete a misura di bambini e adolescenti.